Personal Driving

Uno dei servizi che offro, e che necessita di prenotazione anticipata, è personal driving. Il primo annuncio l’ho pubblicato un anno fa su escortbook.

In luglio 2017 ho aperto partita IVA ed 31 luglio del 2017 ho persino sostenuto, da privatista senza pagare i 300 euro della scuola guida ed i 100 euro di iscrizione all’esame vero e proprio, l’esame orale per la licenza NCC (noleggio con conducente) presso la motorizzazione civile di Roma. Su quel giorno racconterò in un altro post. Da ridere, tutto da ridere. Ovviamente sono stata bocciata. Altrettanto ovviamente, coerentemente col mio carattere, ho continuato ad offrire il servizio privatamente sotto forma di accompagnatrice senza mettermi mai in competizione con taxisti e NCC anche perché il mio servizio ha sempre avuto caratteristiche personali sportive e luxury, avendo io patente A e B e un passato da motociclista. Qui sotto il foglio di iscrizione a scuola guida con la richiesta di pagamento per superare l’esame (che non avendo pagato, non ho superato). Mafia?

Ho un corpo femminile, ma alla guida sono un vero maschio, di quelli che tagliano il traffico e non si sprecano mai a suonare il clacson, perché preferiscono scalare e scartare o puntare i fari da lontano per avvisare che sto arrivando. Mi è sempre piaciuto guidare. Ho sempre avuto abilità meccaniche un po’ a tutti i livelli, anche come sportiva e artista. Ho sempre trovato soddisfazione nel “fai-da-te” sia come momento rilassante che meditazione, stile “lo zen e l’arte della manutenzione della motocicletta”. Per questo motivo, amo anche cucinare e preparare piatti creativi, ma non amo propormi come “cuoca” o “donna ideale brava ai fornelli”. Quello che piace a me è il momento creativo puro: la ricerca, l’analisi, la sintesi, i test, il prototipo, la creazione. Forse anche per questo sono stata “assaggiata” da tanti uomini, ma nessuno mi ha mai chiesto di sposarlo. Come disse una mia amica e collega “sei tu che decidi di farti sposare” e come dal testo di una nota canzone “if you act like Juliet, he will be Romeo”. Va bene, mi prendo la colpa io: è colpa mia se non sono stata ambita come moglie, perché a me piace divertirmi, anche con impegno, ma poi per me finisce lì, nel godimento del piatto cucinato. Non amo entrare nel ruolo di moglie e madre che cucina lo stesso piatto tutti i giorni.

Dovrei forse andare dallo psicologo per questo (come spesso mi ha suggerito una mia amica che nemmeno riesce a seguire una dieta)? O forse questo è un paese troppo tradizionalista in cui una donna con componente maschile e femminile spiccate senza essere omosessuale fa fatica a farsi comprendere? Negli Stati Uniti si riesce a fare un business di tutto. Nel Stati Uniti le escort sono come imprenditrici.

Il mio carattere mi ha portata, all’età di quarant’anni, ad avere un corpo da atleta, scolpito persino negli addominali, cosa che crea strane sensazioni in chi mi osserva. Percepisco chiaramente le emozioni contrastanti che nascono in chi mi guarda. Interesse, curiosità e contrasto: i muscoli di un maschio, i capelli ed il viso di una donna femminile e spicy. Negli anni mi hanno chiamata anche “tigrotta”, “cucciola”, “miciona”, “panterona” e sono spesso stata richiesta come Mistress. Che fare? Non lo so. A quarant’anni, dopo aver chiuso la maggior parte dei rapporti del passato, andati in tilt per tutte le motivazioni illustrate prima, ancora non ho capito come gestire la situazione se non buttandomi sul Benessere. Mi propongo infatti come Wellness Agent: una professionista con cui si possono vivere situazioni multidimensionali, con in comune la necessità di “stare bene”, non di aver un “servizio essenziale”, ma qualcosa “in più”. Una personal driver non solo brava, per esempio, ma anche sexy e simpatica. Una wellness trainer non solo preparata, ma anche in grado di fare massaggi e cucinare. Una consulente di alimentazione sportiva, anche in grado di cucinare come una cuoca, una donna che ama divertirsi col proprio corpo, che sia fare uno spogliarello o car wash, indossare una parrucca, un abito da poliziotta o da gatto, sempre una donna che ama divertirsi, consapevole che la vita è una e la bellezza si trasforma. Gli anni in cui goderne appieno non sono molti. In quegli anni molte donne puntano alla seduzione ed al matrimonio, io sono rimasta libera.

Le foto risalgono ad un anno fa ed al primo sito: www.amandanike.com oppure www.amandanike.escortbook.com

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.