Pesto morbido e rinfrescante

Questa volta la ricetta mi è capitata per errore, ma è stata una piacevolissima scoperta.

Una pasta rinfrescante, diuretica e saporita. Mi mancava il pomodoro. Sono quindi “andata in bianco”.

Ho  frullato sedano, carota e basilico aggiungendo pepe nero, un filo d’olio extra vergine ed un po’ di sale. Il mix è risultato al palato più morbido di quanto non immaginassi. Abbondante sedano. Ho passato il pesto sul fuoco circa cinque minuti, quanto il tempo di cottura della pasta. Ottimo. Immagino che aggiungendo pinoli il risultato sarebbe stato ancora più morbido. Non starò a ripetere le priorità positive delle carote, combinate con quelle purificanti del sedano.

Ho cotto a parte degli spaghetti, ma le tagliatelle o altra pasta all’uovo Sarebbe stata perfetta. Qualche scaglia di parmigiano. Un piatto morbido e rinfrescante. Per chi ama le spezie, una eventuale aggiunta di curry.

 

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.