Gli occhi di chi sa contare i soldi

Nella mia vita sono stata e sono tutt’ora ossessionata da temi ricorrenti. Da collezionatrice di scarpe, infradito, bottiglie, accessori, libri, colleziono anche occhi che si scolpiscono dentro di me come immagini eterne.

Sono sempre stata così. Fin dai tempi del liceo durante le lezioni più noiose mi distraevo disegnando gli occhi del ragazzo con cui uscivo. Il primo aveva gli occhi verdi, leggermente esorbitanti, trasparenti, languidi, grandi. Si chiamava Marco, studiava ingegneria, aveva un sorriso timido, una Honda NSR, e sapeva fare i calcoli. Nonostante il sorriso timido, ebbe molto coraggio nel corteggiarmi. Si era davvero innamorato. Dopo di lui, Paolo e Federico, entrambi con occhi chiari e bravi a fare i conti, in mezzo Michele e Sebastien, occhi scuri, due tipi pratici. Sono andata avanti così, fra uomini con gli occhi chiari e scuri.

Quelli con gli occhi chiari hanno sempre saputo fare i conti ed avevano uno sguardo ipnotico, di chi si lascia passare da un fascio di luce e viaggia attraverso le dimensioni.

Quelli con gli occhi scuri avevano molto corpo. Uomini concreti, fisici, uomini che non hanno mai sedotto con lo sguardo, ma con la potenza dei loro gesti e la loro capacità di fare. Capacità di fare da una parte, capacità di pensare dall’altra.

Oggi inizio a pensare che non si tratti di una coincidenza. Oggi che studio ancora più in profondità il legame corpo e mente, ripensando a tutte le persone incontrate per caso o sul lavoro, riscontro una non casualità, anzi un filo conduttore.

Forse il colore dell’iride influisce su come la nostra mente si relaziona al mondo? Forse l’iride ha la stessa funzione di comunicazione simbiotica della pelle? Tutto è possibile. Con una pelle più delicata ci esponiamo meno al sole e cambiamo le abitudini, forse con un occhio chiaro o scuro si è in qualche modo portati a vedere in modo diverso.

Io ho gli occhi scuri. Io sono fisica ed arrivo ai numeri in modo concreto. Non sono capace di iniziare un business online con un dropshipping da altri, ho bisogno di una base di prodotto mio. Non sono capace di fare un business da un sistema, senza il prodotto sottostante. Altri si, ne sono stati capaci. Anche in ambito finanziario, ho la naturale tendenza a guardare i fondamentali, le azioni, le aziende, le materie prime, mentre altro riescono a fare scalping con leggerezza e a giocare con i derivati.

Inizio a credere non sia un caso. Stasera sto leggendo. Potreste obiettare che è genetica, che ci sono paesi in cui tutti hanno gli occhi chiari o scuri, ma anche in quel caso io invito a riflettere e a fare un confronto quantitativo.

Pensate agli occhi di tutte le persone eccellenti che avete conosciuto.

Che tipo di eccellenza con quali occhi?

Nessun uomo è mai sprofondato nei miei occhi. In compenso si sono tutti abbandonati al mio corpo. Non credo più alle coincidenze. Ripensando alla mia vita, confermo di avere sempre attirato persone con gli occhi chiari, sia uomini che donne, finendo poi a condividere la parte più pratica e quotidiana di me stessa con quelle con occhi scuri.

Se la vita è fatta di coincidenze, io credo che nel mio corpo risieda quel potere che altri hanno negli occhi. Siamo corpo e anima, body and soul, maschio e femmina.

Quando guardo i miei occhi e li confronto con altri occhi, non di donne (non è una competizione) ma di uomini, mi rendo conto che anche io mio sguardo è fisico. La mia mente passa dal corpo, il mio corpo parla con la mia mente e le dice cosa fare. Io sono di queste persone. Se volete stare bene, serve capiate anche queste cose che possono sembrare sciocche. Guardatevi allo specchio intensamente. Guardate i vostri occhi e il vostro corpo. Fatevi delle foto. Sentite da dove arriva la vostra sicurezza o insicurezza, il vostro charme, la vostra forza, pensate a quello che sapete fare, al vostro lavoro, al vostro rapporto con gli animali e con gli umani.

Sapere contare i soldi? Siete sportivi? Siete abili in cucina?

Qual’è la vostra specialità e quali occhi e corpo avete

Annunci
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: