Sacher crepes

Siete ghiotti amanti della Sacher Torte, della Schwarzwald, del cioccolato fondente e della fonduta di frutta e cioccolato, ma siete anche sportivi?

Fantastico: ho la soluzione alle vostre esigenze di gusto e di linea.

Dovete solo imparare a fare le crêpes nella variante che vi propongo io. Tecnicamente vi serve un “testo romagnolo”, cioè una ottima piastra per la cottura. Vi serve la farina di avena e nocciole che potete comprare in un buon negozio di integratori per sportivi.

Mescolate due misurini di farina con un misurino di cacao amaro in polvere Perugina, aggiungete un bicchiere di albume ed aggiungete un bicchierino di Cointreau per dolcificare. Dovrete ottenere una colla che colerete sulla piastra calda come avrete visto fare tante volte con le crêpes. Solo albume, no tuorlo.

In pochi minuti la crêpes sarà cotta. Avrà spessore più alto.

Potere condire il primo strato in vario modo in base ai vostri gusti, quindi con frutti di bosco, fichi, fichi d’india e anacardi, albicocche, amarene. Se la frutta di stagione è davvero dolce e matura, basterà quella, frullata o pestata, non serve una marmellata. È più salutare e più nutriente.

Piegate in due a mezzaluna, poi continuare a farcire alternativamente, in base ai vostri gusti, con cioccolato fondente grattugiato oppure con una pallina di gelato alla panna o una spolverata di Cointreau e granella di cannella e zucchero.

Ripiegare in quattro a portafoglio e cospargete, in base la vostra gusto, di cioccolato fondente a riccioli oppure polvere di cacao.

Potete abbinare anche una pallina di gelato al torroncino.

È un dessert fantastico, poco calorico e molto proteico, oltre che velocissimo da preparare.

È molto buona anche senza cacao nell’impasto, con polpa di fichi d’india ed anacardi corretti al

Cointreau.

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.