Cenetta veloce stile aperitivo, monopiatto problem solving


Ingredienti:

  • Ceci
  • Farro (riso rosso o grano saraceno se avete amici celiaci)
  • Verdure miste (zucchine, carote, porto eventuali peperoni e melanzane per chi li digerisce)
  • Spezie: semi di finocchio , alloro, aglio
  • Eventuale bresaola/ eventuali gamberi

Per una cenetta bilanciata e con sapore un po’ croccante stile aperitivo un bel misto legumi e verdure alla piastra è facile e saporita.

I ceci richiedono di essere lasciati in ammollo 4-5 ore, poi di essere lessati per una quarantina di minuti. Dopo una decina di minuti dall’inizio della cottura, si può aggiungere il farro. Nel frattempo è bene aggiungere semi di finocchio, aglio e foglie di alloro, oltre ad un filo di olio e una macinata di pepe.
Una volta cotto tutto, già sarebbe buono da mangiare come contorno, e si potrebbe procedere a frullare con latte di soia e menta per ottenere un hummus, invece procediamo alla piastra.
Sulla piastra ben calda mettiamo a scottare un misto di zucchine, carote, porro. Ci fermiamo qui per un gusto più delicato alla Toscana, aggiungiamo invece eventuali melanzane e peperoni per chi vuole un gusto più forte alla siciliana.

Dopo circa cinque minuti aggiungiamo i ceci ed il farro. Si potrebbe dare un tocco saporito con aggiunta di una bresaola tagliata a julienne e rosolata con le verdure. Nella versione delicata alla Toscana potremmo invece aggiungere dei gamberi scottati con un cucchiaio di triple sec, che si sposano bene con le carote ed il porro. 
Insomma, qualunque versione scegliamo, più delicata o più forte, facciamo saltare tutto e lasciamo che diventi un po’ croccante, poi mangiamo.
Il piatto è assolutamente bilanciato nelle componenti base:

  • Proteine (ceci)
  • Carboidrati (farro)
  • Vitamine e vari nutrienti (verdure)

Il piatto è anche sfizioso. Buon appetito.

La base di ceci e farro è davvero strategica e si presta a varianti gustosissime e sanissime. 

Lavorata a freddo in insalata di riso si presta al salmone, pachino e rucola. Piatto fresco e gustosissimo, sempre bilanciato. Sempre a freddo si presta anche ad una insalatone con straccetti di pollo alla piastra, limone e rosmarino. In questo caso, aumentando la componente proteica sia animale che vegetale, per non sovraccaricare il metabolismo in digestione è bene calare la quantità di ceci o di pollo. 

In tutti i casi, tanti monopiatto problem solving. Buon appetito!

Annunci
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: