Viaggiare a tema

Ho sempre viaggiato vivendo e vissuto viaggiando.

Come oggi, dopo avere ritirato un atto alla Casa del Comune in via Petroselli, centro di Roma fra piazza Venezia, la Bocca della Verità ed il Velabro, il Lungotevere e l’isola Tiberina alle spalle, il Teatro Marcello ed il ghetto a sinistra, la città, complici il sole ed una leggera brezza, mi ha invitata ad indugiare in una passeggiata lungo il percorso di rientro alle faccende amministrative.

A Roma ne ho fatte tante di passeggiate. Una città molto generosa in paesaggi di ogni tipo. Angoli unici, basta guardare.

Non ho mai scritto una guida, ho seguito altre strade, fatto altro. Se lo avessi fatto, avrei scritto una guida tematica: la Roma delle piazze, delle scale, delle fontane, degli obelischi, dei parchi, dei graffiti, dei numeri e delle vie esoteriche, delle combinazioni, dei numeri degli autobus, delle spiagge, dei castelli, dei colli, dei ponti moderni, dei locali di musica dal vivo,…ma soprattutto, la Roma delle persone. Credo infatti che i monumenti ed i siti archeologici siano sempre quelli. Non a caso viene chiamata “la città eterna”. Roma ha dunque bisogno di persone, fiori, avvenimenti per prendere vera vita, vita nel presente, quella che ti emoziona e che ricordi. Per uno storico o un archeologo di vita ce ne sarà sempre nei libri, nelle foto, …per tutti gli altri, forse, serve qualcosa in più, almeno per me. Per questo raramente ho fotografato monumenti da soli. Roma è esoterica, multietnica, stratificata, complicata, complessa, sfacciata.

Scrivere impegna molto tempo. Passo il testimone, cercando di recuperare qualche foto di anni in cui non c’era questa fantastica tecnologia integrata che ti permetteva di fare upload ed archiviare immediatamente di tutto, anni in cui scaricavi le foto a casa a fine serata con la cool pix.

Buona scrittura!

Annunci

2 pensieri su “Viaggiare a tema

  1. amleta ha detto:

    Io di solito scelgo il posto anche a seconda della stagione. per esempio non vado in posti dove so che d’estate c’è troppo caldo e poi sudando sudando non ti godi nulla. Mi piace invece visitare e stare in giro in relax e non facendo la sauna.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.