Chiedetelo anche ai piedi

Se avete qualche problema irrisolto, cercate la soluzione nel piede, su cui, in fondo, poggia tutto il corpo. Tutte le culture e le pratiche millenarie – yoga, Egizi, cinesi – danno grande importanza a quella parte del corpo che lo sorregge e lo collega alla terra, recependo tutte le terminazioni nervose, riflettendo tutti gli organi e le correlate viscere, trasferendo l’energia da una materia all’altra. 

Incredibile ma vero, dopo anni ho forse trovato la soluzione ad una strana dermatite che compare e scompare sul mio décolleté senza preavviso. Durante un corso di formazione sulla riflessologia plantare, ho scoperto che una soffrenza al polmone – guarda a caso io soffro a destra – causa una scarsa ossigenazione che può avere effetti sulla testa (mal di testa che io non ho) e sulla pelle, dermatite che io, effettivamente, ho. 

Nessuna analisi del sangue, crema, dieta purificante, specialista (dal dermatologo al ginecologo al gastroenterologo) finora aveva avuto successo Nell’individuare la causa di quegli arrossamenti che, senza prurito, senza rigonfiamenti o altri fastidi, compaiono e scompaiono irriverenti a loro piacimento sul mio décolleté. Nulla di contagioso, nulla di fastidioso, un mistero del derma.

Bene, finalmente tutto coincide. Le macchie compaiono come isolotti ad esprimere la mancanza di ossigeno del polmone. Macchie come segnali di fumo, come bandiere di sos.

Come volevasi dimostrare, il corpo è una macchina complicatissima in cui tutto è meravigliosamente collegato. Serve un approccio olistico.

Imparare ad ascoltarsi e capire quale cura usare. Non possiamo non essere medici di noi stessi, affidandoci agli specialisti per imparare, in fondo, a conoscerci meglio.

Buona guarigione a tutti.

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: