Eros e vino

Un approccio multisensoriale consapevole al sesso non è scontato. 

Come per il mondo enogastronomico, alla nascita ognuno di noi ha ricevuto dei doni e dei talenti, fra cui i cinque sensi; svilupparli e godere dei loro benefici in modo pieno, tuttavia, spetta a noi.

La qualità delle nostre relazioni sessuali è direttamente proporzionale alla cura che prestiamo verso la nostra crescita personale nel rispetto dell’altro e del mondo.

Nel sesso non ci sono inganni, si è nudi di fronte all’altro.

Qualunque sia il nostro livello socio ecomico, alla fine siamo nudi e conta quello che abbiamo imparato o sappiamo naturalmente fare con l’altro. One to one. I nostri corpi e le nostre menti a contatto.

Invito tutti gli uomini veloci a provare a pensare al loro rapporto con una donna come al rapporto con un vino. Invito a leggere la tavola multisensoriale di.Luca Maroni ed a traslare quei concetti in ambito erotico. 

Guardate, assaggiate, studiate, appropriatevi delle vostre sensazioni ringraziando qualunque vino o cocktail vi offra la grande opportunità di emozionarvi e conoscervi meglio.

Affinate la propriocezione. Non giudicate. Degustate e ringraziate.

Cambiando atteggiamento mentale, cambierà la vostra soddisfazione nel.vivere il sesso.

Tanto vale anche per il fitness, lo.yoga.o qualsiasi attività sviluppi la vostra propriocezione e la confidenza col vostro corpo.

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: