Pesce spada “agru”dolce in purea di ceci

L’INTENSA TENEREZZA DELL'”AGRUDOLCE”

Stasera ho avuto il piacere di dirmi brava.

Al supermercato mi sono lasciata ispirare da una bella bistecca di pesce spada da 300 grammi ed a casa non ho esitato a procedere. Come al solito sono stata attenta a creare un piatto bilanciato per la dieta di uno sportivo: proteine, verdure, grassi da olio EVO e zuccheri da frutta. Per l’occasione ho coniato un neologismo: “agrudolce”, dolce ed agro dagli agrumi.

Ingredienti:

  • bistecca di pesce spada
  • finocchio, porro, arancia
  • ceci, rosmarino, pepe rosa, aglio, semi di sesamo e pinoli

Fare scaldare il testo romagnolo o altra piastra con un pizzico di sale sulla superficie. Nel frattempo tagliare a rondelle qualche disco di porro e mezzo finocchio. Mettere tutto sulla piastra calda per fare scottare. Nel frattempo tagliare a rondelle sottili  tre o quattro fette d’arancio da tavola con buccia ben profumata. Mettere tutto sulla piastra e quando si vede che il tutto si sta scottando aggiungere un’abbondante spruzzata di Triple Sec o altro liquore anche casalingo agli agrumi. In questo caso io ho messo quello preparato da mio padre: fantastico!

Tenere controllata la cottura, perchè le bicce inizieranno a caramellare. A quel punto aggiungere la bistecca di spada con un filo d’olio. Attendere un paio di minuti e girare.

Nel frattempo, passare i ceci, precedentementi messi a mollo e cotti per una mezz’oretta con rosmarino, pepe rosa, finocchio, aglio e porro, fino ad ottenere una crema densa come il purè di patate. Aggiungere latte di soia per ammorbidire ed allungare.

A questo punto formare il piatto, accompagnandolo con la crema di ceci.

Aggiungere pinoli e semi di sesamo a piacere.

Il gusto dello spada deve essere delocaton ed agrodolce a leggero contrasto con la cremosa purea di ceci, al sentore di rosmarino e pepe rosa. Per chi avesse la lavanda in giardino, suggerisco decorazione con un rametto di lavanda, andandosi a sposare con i profumi di agrumi e rosmarino piacevolmente creatisi durante la preparazione.

Potete accompagnare il piatto con un prosecco estra dry o un moscato con lichee.

Buon appetito

20161214_2011281

Annunci
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: